Guidare in Irlanda

L’auto è sicuramente il modo migliore per girare l’Irlanda comodamente e autonomamente, liberi di scegliere rotte al di fuori dei soliti itinerari turistici.
Regola principale: in Irlanda le automobili tengono la sinistra (in senso orario alle rotatorie), quindi occhio!
Fate attenzione che la legge sugli alcoolici relativamente alla guida è molto rigida e le sanzioni sono pesanti. L’uso delle cinture di sicurezza è obbligatorio sia davanti che dietro. Per guidare è infine sufficiente la propria patente.

Nella Repubblica d’Irlanda

  • Prima di tutto dimenticate l’equazione 100 km italiani = 100 km irlandesi, in Irlanda, a parità di distanza ci vuole sempre molto più tempo soprattutto nelle zone più sperdute e meno turistiche. In generale invece la rete stradale irlandese ha subito notevoli miglioramenti tra allargamenti, modifiche e manutenzione.
  • Le distanze possono essere espresse sia in chilometri (segnaletica verde o bianca con indicato KM) sia in miglia (segnaletica bianca senza indicazioni della misura).
  • I limiti di velocità sono ormai tutti indicati in KM, tranne in Irlanda del Nord dove vengono indicati in miglia.
  • I tachimetri delle auto a noleggio possono essere tarati con la doppia misura se antecedenti al 2005.
  • Il cartello “Yield” impone di dare la precedenza. Occhio che i nomi delle località spesso sono sia in gaelico che in inglese.
  • Ogni strada è contraddistinta da un numero preceduto da una lettera che ne indica il tipo: M = Motorway (autostrada); N = National Road (strada principale); R = Regional Road (strada secondaria). Non fatevi ingannare dalla nomenclatura delle strade irlandesi: le N non è garantito che siano più larghe o di più facile percorrenza delle R, sebbene entrambe siano sicuramente migliori delle L (Local). Le secondarie sono solitamente molto strette, ma possono condurre alla scoperta degli angoli più suggestivi.
  • Limiti di velocità: 50 km/h negli abitati, 100 km/h sulle altre strade e 120 km/h sulle autostrade. Attenzione a rispettarli soprattutto in prossimità dei centri urbani (anche quelli più piccoli) dal momento che  la Garda (polizia locale) è spesso munita di dispositivi per il rilevamento elettronico della velocità.
  • I principianti hanno una lettera rossa sul parabrezza anteriore e sul vetro posteriore (Learner Restricted).
  • Infine, le strisce dei parcheggi a pagamento sono bianche e non blu come da noi. Fate attenzione a non confondervi o rischiate di prendere la multa!

In Irlanda del Nord

  • L’unità di misura è il miglio terrestre.
  • Le indicazioni sono esclusivamente in lingua inglese.
  • Il cartello “Give Way” indica di dare precedenza.
  • Le strade sono indicate da un numero preceduto dalle lettere A (strada principale) e B (strada locale).
  • Limiti di velocità: 48 km/h negli abitati, 96 km/h nelle aree di campagna e 113 km/h su superstrade e autostrade.
  • Una targa “R” rossa (Restricted) segnala un guidatore principiante che deve attenersi a limiti di velocità più bassi.
Condividi su
L'Irlanda è ricchissima di località spettacolari da visitare: monumenti, ...
Gli ostelli sono la sistemazione più adatta ai giovani e a chiunque desideri ...
In questa pagina vi presentiamo degli itinerari studiati in base al tempo ...